Tu sei qui

5P Figurativo - classificata al primo posto tra le opere fuori concorso al PREMIO BIENNALE D’ARTE DEDICATO ALLO SPORT “ARTE E SPORT”

Contenuto in: 
Anno scolastico: 
2018-2019

Nell'ambito delle attività di ampliamento dell'offerta formativa, alcune classi dell'istituto, seguite dai docenti Carla Bertilaccio e Marinella Cimino hanno  partecipato, in via sperimentale, all’ VIII edizione del concorso a premi riservato agli studenti iscritti alle Accademie di Belle Arti, per promuovere una futura apertura del concorso anche ai Licei Artistici. "Un particolare plauso da parte dell'intera comunità scolastica all’alunna Nicole Maione", ha dichiarato il dirigente scolastico Nicola Armignacca, "della classe 5 P Figurativo, che si è classificata al primo posto tra le opere fuori concorso al PREMIO BIENNALE D’ARTE DEDICATO ALLO SPORT “ARTE E SPORT” dal tema “TREGUA E PACIFICAZIONE OLIMPICA” promosso e organizzato dall’Accademia Olimpica Nazionale Italiana - Fondazione Onesti su incarico del CONI.                                                             

 

Opera

HOMAGE TO KOREA (Tecnica mista su legno cm 75x60)

In quest'opera è rappresentata una delle figure più celebri della Corea del Sud, medaglia d'oro alle Olimpiadi di Vancouver 2010 e ambasciatrice ufficiale dei giochi ed importanti associazioni per la pace come l'Unicef. Yuna Kim è un grande esempio sportivo che più volte ha sostenuto l'unificazione coreana, e infatti, durante la cerimonia d'apertura a Pyeongchang 2018 le due Coree hanno sfilato assieme sotto la bandiera d'unificazione: quella rappresentata nel dipinto in azzurro.

L'opera può avere diverse chiavi di lettura. In generale abbiamo i 5 cerchi, simbolo olimpico universale, e per ogni cerchio abbiamo un programma di Yuna che, in qualche modo, promuove la pace. Ogni particella della pattinatrice si unisce al suo corpo e alle sue espressioni – sofferenti ed evocative – solo al centro possiamo intravedere il suo volto sereno, nell'atto di accendere la torcia olimpica durante la cerimonia d'apertura. Questo simboleggia il sacrificio e l'appagamento di uno sportivo. Il titolo “Homage To Korea” fa riferimento al suo programma di gara del 2011 (Omaggio alla Korea) anno in cui è stata scelta PyeongChang come organizzatrice dei Giochi. Lo sfondo nero con dettagli in bianco rappresenta il costume utilizzato per il programma libero durante i Campionati Mondiali di quell’anno.

 

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.59 del 25/04/2018 agg.27/11/2018