Tu sei qui

Arte dentro

Dopo il successo dello scorso anno, con la presenza di oltre 80 partecipanti e l’esposizione di circa 200 opere, anche per l'anno in corso il nostro Liceo ha proposto ai suoi studenti la partecipazione ad “Arte dentro”, la  mostra-concorso organizzata dalla galleria d’arte contemporanea Garage Zero l'11, il 12 e il 13 maggio 2018. In accordo con la galleria l'obiettivo è continuare a rpomuovere l’arte contemporanea nelle periferie, luoghi della città solitamente trascurate dalle istituzioni pubbliche e dal mercato dell’arte.

L’arte migliora la qualità della vita, nutre il pensiero, per questo essa deve essere presente ovunque, anche e forse di più nelle periferie che storicamente sono quelle più povere di stimoli culturali.

Particolare attenzione è stata data al rapporto tra arte e territorio, con eventi che tendono a innescare processi e relazioni tra il mondo della scuola, gli artisti, le associazioni culturali e chi vive  e opera nel nostro municipio. Ma anche attenzione agli aspetti più significanti, positivi e negativi, che caratterizzano e identificano la nostra realtà, il nostro vissuto quotidiano.

In questo percorso si inserisce “Arte dentro”, la mostra-concorso che vuole dare visibilità al talento, promuovere la ricerca personale, stimolare il confronto tra gli studenti, soggetti importanti sulla scena artistica del nostro quartiere. Inoltre, la continuità dell’iniziativa ha lo scopo di sviluppare un senso di affezione e familiarità verso la galleria, così che, nel tempo, possa diventare uno spazio accogliente per le menti creative, luogo dove realizzare utopie e scambi nel rispetto di una fertile diversità.

Il concorso ha visto l'esposizione di opere di pittura, scultura, installazioni, progetti, foto, video e idee, originali, individuali e di gruppo.

Ecco i vincitori del concorso con le relative motivazioni

1)    Andrea Mauti “Il fanciullino”
Per la competenza nell’uso della tecnica pittorica, l’effetto di calda luminosità e trasparenza dell’incarnato, la scelta della posa che comunica tenerezza e intimità.

2)    Luca Conti “Moon”
Per un linguaggio personale che esprime una scelta espressiva decisa, un segno incisivo ed efficace, l’espressione intensa di sapienti simbolismi evocativi e profondi

3)    Classe 1C-1D  “Punti in sospensione” Casciaro Giorgia, Lori BenedettaColetta Matteo, Dodde Giacomo, Durante Andrea, Esposito Francesco, Fraiegari Matteo, Galliera Leonardo, Quirinis Benedetta, Meti Giulia, prof.ssa Stefania Russo 
Per la capacità di stimolare immagini utilizzando un elemento minimale come il punto, la nitidezza delle composizioni, la coerenza corale del progetto

Menzioni speciali

- Classe 5D “Quale futuro” Emanuela Antonini
Per l’articolata focalizzazione dei diversi aspetti contenuti nel  tema, lo stile grafico semplice e  immediato, la ricchezza ideativa risolta con immagini comunicative realizzate con soluzioni formali e cromatiche corrette

- Classe 2A-2C “Omaggio al David” 2A : Borrello Sebastiano, Capuani Greta,  Cecconi Alessandro, Cepillo Kyrsha, Gagliardi Simona, Rumore Valentina, Russo Ophyla, Sabetta Nicole.  2C : Biscotti Sofia, Canale Eleonora, Saddem Malika. Prof.ssa Vita Cavino
Per una originale reinterpretazione del David di Michelangelo, l’esecuzione indagativa e fedele del disegno, l’espressione grafica combinata con la presenza dell’elemento plastico

- Classe 1C-1D “Spieg….ami” Casciano Giorgia, Chierici Aurora, Benedetti Eleonora, De Leo Aurora, Lori Benedetta, Macchia Elena, Marcelloni Greta, Meti Giulia, Pensosi Ilaria, Sciusco Sara, Prof.ssa Stefania Russo
Per la forza evocativa dei vari elementi che costituiscono l’installazione. il contenuto poetico del volo suggerito dai piccoli aeroplanini e dalla contrapposizione delle mollette che ne impediscono il volo, l’uso di materiali poveri che alludono al quotidiano 

- Emanuela La Prova  “Afros” e “Adilah”
L’originalità nell’uso performativo della fotografia, il tema evocativo dell’immagine riflessa che allude a contenuti poetici e filosofici, la semplicità e chiarezza del messaggio, efficace e penetrante   

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.59 del 25/04/2018 agg.27/11/2018