Tu sei qui

Laboratorio Disaccordi

Progetto e Coordinamento: Antonio Buldini 

Il Laboratorio Musicale e Multimediale DISACCORDI nasce nel 2003 con l'intento di realizzare esperienze didattiche che abbiano come perno centrale l'analisi e lo studio dei rapporti tra suono e immagine, tra forme artistico-espressive e musica, nell'ambito delle crescenti interrelazioni multimediali e dei prodotti conseguenti realizzabili.

Per le motivazioni suddette DISACCORDI è integrato nel progetto "Romarock-Romapop" di Roma Capitale, direttore Artistico Mogol, nel progetto POR della Regione Lazio ed è inserito nell'iniziativa della Provincia di Roma quale Centro per la Creatività e l'Innovazione. A seguito di numerose collaborazioni è inoltre stata attivata una specifica convenzione con l'ICBSA (Istituto Centrale Beni Sonori e Audiovisivi) del Ministero Beni Culturali e Ambientali, stabilite relazioni con il MIUR Sezione Musica Digitale ed avviati rapporti con l'Università di Tor Vergata.

Il laboratorio si caratterizza soprattutto – ma non solo - per l'orientamento verso le seguenti componenti:

  • laboratorio musicale, inteso come spazio per una propedeutica teorica, studio e suono strumentale, musica d'insieme per gruppi e singoli, sala prove;
  • computer-music, intesa come studio, approfondimento ed utilizzo di software specifici nell'ambito Midi ed Audio (Logic, Cubase) e tale da permettere ai ragazzi di poter realizzare brani, tracce, ecc. costituite sia da parti di suoni sintetici che da riprese audio (voce e strumenti). In pratica il nostro laboratorio è attrezzato per realizzare, attraverso registrazioni, editing, missaggi e masterizzazioni delle vere e proprie produzioni musicali e video.
  • composizione; intesa come possibile espressione delle proprie emozioni attraverso la canzone ( testo e musica ) ed il brano strumentale, visti attraverso la sperimentazione dei seguenti punti cardine: soggetto / tema / struttura / arrangiamento.
  • rapporto musica/immagine, inteso come momento applicativo di verifica / sperimentazione circa le potenzialità evocative ed emozionali reciproche esistenti tra forma (statica e/o in movimento) e suono per la realizzazione di video, corti, clip, spot.

Il Laboratorio ha una sua sede stabile all'interno dell'istituto, costituita da spazi destinati ad una sala musica, una sala regia audio, un sala montaggio video, una sala proiezioni e servizi.

Sono presenti negli spazi laboratoriali strumenti musicali - chitarre, basso, tastiere, batteria, impianto voci, ecc. - sia per lo studio, che per le registrazioni. Vengono curate anche l'organizzazione e la preparazione di band, gruppi e singoli. La presenza di attrezzature informatiche e software musicali e per il montaggio video permette inoltre di effettuare post-produzioni per la lavorazione di corti, video, clip, ecc., con sperimentazioni dirette tra linguaggio musicale / sonoro ed immagine fissa o in movimento.

Il neolinguaggio costituito da musica + parola + immagine è nel Laboratorio approfondito anche per tematiche disciplinari specifiche, andando a definire prodotti per una Didattica Multimediale.

Obiettivo della struttura è anche quello di avere un rapporto stretto con il territorio, essere luogo sperimentale ed aggregativo per un qualificato approccio alla creatività musicale e delle immagini. La particolare connotazione ed ubicazione del Centro Disaccordi, consentono di pensare ad una utenza esterna, anche in vista della creazione di specifici Corsi di Aggiornamento / Formazione e di collaborazioni attuate e da attuarsi con Enti Istituzionali e non.


 

AllegatoDimensione
File MODULO ISCRIZIONE LABORATORIO DISACCORDI19.5 KB

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.59 del 25/04/2018 agg.27/11/2018